Sei in: la grande invocazione > 2008


NOVANTAQUATTRO

 

 

 

 

 

INVOCAZIONE

Introduzione

PARTE NOVANTAQUATTRESIMA

 

Alla battaglia bisogna abituarsi

come al lavoro quotidiano.

Si deve capire che la battaglia

non solo mette alla prova

l’eccellenza del valore,

ma è una fonte per accumulare energia.

È impensabile riuscire a padroneggiare

gli elementi senza combattere.

E con quanta prontezza

si deve rispondere al richiamo,

per non sciupare l’azione delle Forze superiori.

Gerarchia non significa stabilità nel riposo,

ma fermezza nel bel mezzo della battaglia.

Cosa c’è di meglio del combattimento,

quando il Nostro Magnete è teso, ogni singola

vittoria è una gioia per tutta la Gerarchia?

Se a qualcuno è difficile accettare la Gerarchia

per amore, lo faccia almeno per necessità

inderogabile.

Agni Yoga. Gerarchia.

 

 

 

 

 

 

<< CLICCARE QUI PER SAPERNE DI PIU' >>