Sei in: meditazione > 2012


CENTOTTO

 

 

 

 

 

 

MEDITAZIONE

Introduzione

PARTE CENTOTTESIMA

 

    …Lo sviluppo della mente porta con sé il pericolo dell’egoismo, dell’orgoglio, del cieco oblio di ciò che è più elevato, che il metodo attuale mira a compensare.

 

Se gli adepti del sentiero oscuro raggiunsero grandi poteri al tempo dell’Atlantide, oggi sono ancora più pericolosi. Il loro dominio è molto più diffuso. Donde l’accento posto sul servizio e nell’acquietare la mente quali elementi essenziali per l’uomo che cerca di avanzare e divenire membro della Fratellanza di Luce.

 

    L’argomento sul quale ora cerco di impartire istruzioni riveste reale importanza per tutti gli studenti seri della nostra epoca. Per il genere umano che evolve l’oriente è ciò che il cuore è per il corpo umano; è la sorgente di luce, di vita, di calore e di vitalità. L’occidente è per il genere umano ciò che il cervello o l’attività mentale è per il corpo – il fattore che organizza e dirige, lo strumento della mente inferiore, l’accumulatore di fatti. La differenza, nell’intera costituzione dell’Orientale e dell’Europeo o dell’Americano è tanto grande e così ben riconosciuta che forse non è il caso di indugiarvi.

 

    L’orientale è filosofico, sognatore per natura, abituato da secoli a pensare in termini astratti, amante di astruse dialettiche, letargico per temperamento e lento a causa del clima. Intere età di pensiero metafisico, di dieta vegetariana, d’inerzia climatica e di rigida adesione a forme e alle più ferree regole di vita, hanno prodotto l’esatto opposto del suo fratello occidentale.

 

    Quest’ultimo, pratico, dedito agli affari, dinamico, rapido nell’azione, schiavo dell'organizzazione che dopo tutto non è che un’altra forma di cerimoniale) attuata da una mente molto concreta, è acquisitivo, critico e si trova a suo agio quando le cose procedono in fretta e sono necessarie rapide decisioni mentali. Detesta il pensiero astratto, pure lo apprezza una volta che l’abbia compreso e possa tradurlo in fatti sul piano fisico…

 

 

 

 

 

 

 

<< CLICCARE QUI PER SAPERNE DI PIU' >>