Sei in: news

 

 

 

UNIONE MEDIANTE IDENTIFICAZIONE CON IL TUTTO

Carlo Setzu

52

 

            Gli eventi mondiali, quando sono al colmo, infiammano l’Agni Yogi, e la Legge di Corrispondenza agisce con potenza, pertanto, allorché la legge del fuoco s’afferma, i centri sensibili si sintonizzano con il mondo, e la risonanza perfeziona l’unione, quando, è imminente l’ora della conquista il mondo trema e, quando, è in atto un gran rinnovo i centri sottili risuonano. Il magnetismo del fuoco reagisce anche sulla coscienza umana, esso ha vastissime applicazioni ed è il più perfetto dei conduttori, non è facile accenderlo, specialmente, quando, le correnti sono tese come ora, ma si può star certi che questo fuoco è proprio quel talismano che gli alchimisti occultarono con tanta cura.

 

            I centri ardenti sono posti in tensione dal Fuoco dello spazio, che, come un’onda magnetica, li attrae, e quando li attraversa le onde cosmiche si riflettono potentemente sui di essi, anche se non tutti comprendono le grandi corrispondenze in atto nell’universo, ciò non toglie che questa legge unifica tutti i fenomeni, ma il potere che conduce alle massime leggi è quello della Gerarchia.

 

            L’umanità non si rassegna ad accettare la Fratellanza, ma le basi della sua roccaforte sono le dottrine del cuore, del lavoro, della bellezza, dell’evoluzione e della tensione – la più importante di tutte. I Fratelli dell’Umanità rinunciano volontariamente al “Paranirvana” pur d’affermare l’evoluzione umana, nell’intento di porre le basi per una fase migliore. La meta, però, non si coglie senza lavoro, né senza sacrificio. La profezia dei Maestri più antichi dichiara che l’epoca della venuta del Cristo arriverà, quando, l’umanità, avendo perso le basi dell’insegnamento, sprofonda nelle tenebre. Il Suo Cuore arde di compassione per l’umanità, caduta in miseria, e afferma una nuova alleanza.

 

            L’Occhio universale di Shamballa trasmette beatitudine all’uomo e luce sulla sua via, è la stella che ha sempre guidato tutti i ricercatori. Il Signore di Shamballa è l’ardente Promotore di Vita, il Suo respiro è di fiamma e il Suo Cuore splende del fuoco del Loto, vive e respira nel cuore del Sole, è l’Invocante e l’Evocato, è Chi scocca la Freccia e chi riceve tutte le frecce, Egli respira la verità e l’afferma, è invincibile, poiché volge la distruzione in opera costruttiva. Accettiamolo come la manifestazione della vita, perché è l’aspirazione dell’umanità.

 

Il Signore di Shamballa rivela tre dottrine all’umanità: Primo, l’insegnamento trasmesso dal Cristo chiama lo spirito umano al mondo creativo della Gerarchia, secondo, ordina e consacra l’infinito nel Cosmo, nella vita e nelle conquiste dello spirito, terzo, custodisce la conoscenza del Fuoco cosmico, come sviluppo del cuore che abbraccia la manifestazione dell’universo.

 

L’antica leggenda secondo cui la venuta del Cristo risuscita lo spirito, è vera. Lo spirito risorto, come conscia accettazione dell’insegnamento, può essere precursore di quel Avvento. È veramente la resurrezione dello spirito. 

 

 

 

 

 

 

 

 


Condividi/Salva/Aggiungi a preferiti