Sei in: news

 

 

 

UNIONE MEDIANTE IDENTIFICAZIONE CON IL TUTTO

Carlo Setzu

93

 

    L’armonia genera una potente corrente basata sull’identità, pertanto qualsiasi forma armonica splende di una meravigliosa fiamma d’attrazione e così il fuoco dello spazio vibra per risonanza, generando un impulso cosmico, perché il richiamo e la risposta intensificano le correnti dell’universo.

    Il processo del pensiero umano crea delle corrispondenze con il Cosmo, e quindi ogni pensiero si afferma, formando un centro dove la ricezione che egli ha seguito è evidente. Il principio di correlazione è diretto, provocando di necessità la comparsa di un impegno indiscusso.

    Le forze proiettate dal pensiero sono attratte nell’orbita del moto delle tensioni cosmiche, però, i vortici possono sia risucchiare sia espellere, quindi si deve tenere una tensione continuata, ricordando che solo l’identico attira l’identico, così, se il potere creativo attira energie nella sua orbita, i vortici ne proiettano la proprietà in modo conforme. Nel rinnovamento delle tensioni spirituali si afferma lo stesso processo, perché ogni energia attira un grande afflusso di potere creativo.

    Le tensioni spirituali sono governate dalla legge dell’identità, i vortici s’impadroniscono di tutti i fervori spirituali, e se lo spirito è impegnato in un’azione di rinnovo, nulla può fermarlo. I creatori di vortici saturando lo spazio, e attirano il pensiero cosmico nelle loro orbite, perciò, ogni pensiero ricco d’impegno dell’Agni Yogi è un vortice che alimenta la fiamma dello spirito, disegna un’orbita nuova e le tensioni sono percepite dai centri dello spirito.

    L’umanità presta molta attenzione ai fenomeni visibili che ha un’importanza relativa perché transitori. I propulsori principali sono impenetrabili alla visione limitata. L’anelito a conoscere apre le porte, e dischiude la possibilità di cooperare con il cosmo, a patto che s’aderisca alla costruzione delle tape dell’evoluzione e al  benefico potere operativo universale.

    Nel vero Agni yogi, arde il fuoco più sacro: propulsivo, immutabile e invincibile, che splende anche nel Calice di chi offre il fuoco all’umanità, e così, non ci sono limiti alle orbite dell’espansione della coscienza. Il possente Agni Yogi, che respira la forza propulsiva ardente dei fuochi cosmici, trasmette al mondo molto del suo cuore e del flusso radiante. Il potere creativo spirituale, si espande in un’orbita radiosa, e lo spirito, quando è in grado di assimilare sottilmente i fuochi, nella stessa misura li distribuisce al mondo, preservando l’equilibrio creativo, e edificando l’evoluzione universale.

 

 

 

 

 

 

 

 


Condividi/Salva/Aggiungi a preferiti