Quinta Lezione

I Pitri lunari
I Pitri lunari creano l’uomo fisico. – S.D. I. 114, 197. Essi appartengono a tre grandi classi:
  1. La più sviluppata. Questi formarono, nella prima ronda, la totalità dei tre regni, e conseguirono forma umana. – S.D. I.203. Nella seconda e terza ronda erano tutto ciò che un giorno diverrà umano. Nella quarta ronda formarono dapprima i corpi eterici della nostra umanità terrena.
  2. Quelli i cui corpi sono presi dagli Angeli solari. – S.D. I. 203.
  3. La totalità dei tre regni ora conosciuti

La Terra dà all’uomo il corpo: Gli “Dei” gli danno i cinque principi interiori. Lo Spirito è Unico. – S.D. I. 248.

La Terra dà il fisico denso.

  1. Gli “Dei” lunari gli danno i tre principi interiori: a. Il corpo eterico. b. Il prana. c. Il kama-manas.
  2. Gli “Dei” solari gli danno due principi: d. La mente inferiore. e. La mente superiore.
  3. La Monade è i due principi superiori unificati: f. Buddhi. g. Atma. – S.D. I. 248.
  4. “La totalità della forma”. “Dio è Unico in Lui, e così è l’uomo sulla terra, il microcosmo del macrocosmo”. – S.D. II. 197, 303. III. 584.
    Ogni cosa è compresa nell’uomo. Egli riunisce in sé tutte le forme. Il mistero dell’uomo terreno è il mistero dell’Uomo Celeste (il Logos planetario). La potenzialità d’ogni organo utile alla vita animale è racchiusa nell’uomo, microcosmo del macrocosmo. – S.D. II. 723.
    I Pitri sono gli antenati o creatori del genere umano, appartengono a sette classi, di cui tre sono incorporei e quattro corporei; queste sono chiamate generalmente Pitri lunari o Antenati, e non si devono confondere con i Pitri o Angeli solari, che danno all’uomo la MENTE e creano il corpo relativamente permanente dell’Ego o Sé Superiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *